Medacta Corporate

Il vostro medico

Prima di sottoporvi all’intervento, il vostro medico vi prescriverà gli esami necessari per valutare la vostra condizione ed assicurarsi che non siano presenti fattori che possano interferire con l’operazione.

Esami
Per pianificare il vostro intervento, vi saranno chiesti esami del sangue e delle urine. Anche un elettrocardiogramma potrebbe rivelarsi utile.

Controllate il vostro corpo

CONTROLLATE LA VOSTRA PELLE
Se sono presenti infezioni cutanee o irritazioni, contattate il vostro chirurgo ortopedico prima dell’intervento, potrà istruirvi su come preparare al meglio la vostra pelle prima dell’operazione.
 

CONTROLLATE I VOSTRI DENTI
L’incidenza di infezioni a seguito di una protesi totale di ginocchio è molto bassa, ma anche un’infezione in un punto lontano dall’articolazione potrebbe diffondersi attraverso il flusso sanguigno al vostro nuovo ginocchio. E’ dunque consigliato effettuare un controllo dentale prima dell’intervento: contattate il vostro dentista.

Medicinali

Il vostro chirurgo ortopedico vi informerà sui medicinali che potrete continuare a prendere o che dovrete interrompere prima dell’intervento: fornitegli/le una lista completa dei medicinali che state assumendo, comprese frequenze e dosi di assunzione.

Attrezzature specifiche

Altre attrezzature, come calze contenitive o stampelle, potranno  essere necessarie: dopo l'intervento potrete affittarle o comprarle in negozi specializzati. Consultate il vostro medico.

Chiedere aiuto

  • Non sarà possibile guidare per almeno due settimane dopo l’intervento chirurgico.
  • Accordarsi per avere qualcuno al proprio fianco, se necessario, durante le prime 24 ore.
  • Chiedere supporto alla propria famiglia o agli amici per ricevere assistenza una volta a casa.

 

Ridurre il rischio di una caduta

  • Rimuovere tutti i tappeti
  • Bloccare tutti i tappeti non ancorati al pavimento, in modo da rendere la camminata piú sicura
  • Eliminare eventuali altri possibili pericoli presenti nella stanza
  • Indossare scarpe con suole anti-scivolo (non le pantofole di casa)
  • Assicurarsi di avere una sedia confortevole, di sostegno